Home

Casorati

CONCERTO, particolare di Felice Casorati (1924)

TEATRO LIRICO, MELODRAMMACULTURA DELLA COLLETTIVITÀ

È un dovere trasmettere la “Bellezza” tanto più quanto questa Bellezza rappresenta il nostro essere,
la nostra storia,
la nostra identità.

L’Italia ne è piena,
arti figurative, architettoniche, letterarie, filosofiche e non ultime musicali che si identificano con un’umanità, un popolo ricco di sentimenti e valori.

Il Melodramma non è solo traccia di un nostro glorioso passato, ma “forza presente” di “linguaggio attuale”.
Questa “forma” è rappresentazione del sentire della gente.
Amore, Odio, Felicità, Dolore, Speranza, Rassegnazione sono alcune tematiche con le quali le generazioni antiche come quelle dell’oggi costantemente si sono confrontate e si confrontano e il Teatro Lirico Italiano con maestria di:
“SINTESI”
“FORZA EVOCATIVA”
“TRADUZIONE di QUOTIDIANITÀ e SENTIMENTO”
ne è autorevole rappresentante.
                                                                                Enrico Conforti